Fisiatra cosa fa?

Fisiatra cosa fa?

La Fisiatria è  una disciplina medica, denominata Medicina Fisica e Riabilitazione che si occupa del recupero e miglioramento delle funzioni e abilità della persona, in seguito a diverse malattie invalidanti, congenite o acquisite.

Il Fisiatra si occupa della persona in senso olistico, valutando le limitazioni funzionali della stessa in relazione all’ambiente familiare, lavorativo e sociale con cui interagisce e le sue potenzialità e delineando un Progetto Riabilitativo Individuale, volto al recupero o miglioramento delle prime e al potenziamento delle seconde.

Il Fisiatra lavora, quindi, nell’ambito delle disfunzioni muscolo-scheletriche, neurologiche, cardiologiche, respiratorie, uro-ginecologiche, ecc. Egli opera in autonomia o in equipe, collaborando con diverse figure sanitarie (medici specialisti in altre discipline, psicologo, fisioterapista, terapista occupazionale, infermiere, tecnico ortopedico, ecc), e non (la persona e i suoi familiari).

 

Seguendo la spiegazione di wikipedia, il Fisiatra interviene
“A seguito di una disabilità congenita o acquisita o dopo un trauma fisico, un intervento chirurgico ortopedico, un ictus o ad altre patologie neurologiche o ortopediche dopo attenta visita ed eventuale prescrizione di esami diagnostici, viene prescritta la terapia adeguata: farmacologica, fisioterapica dove vengono specificate le tecniche da attuare i metodi e l’eventuale uso dei cosiddetti “mezzi fisici” (tecar terapia, correnti antalgiche, Tens, ultrasuoni, magnetoterapia, laserterapia, ipertermia, diadinamica, ecc) specificandone i tempi e i modi (potenza, frequenza ecc.) solo il Medico Fisiatra ha effettuato un percorso di studi che gli conferiscono le conoscenze necessarie per questo tipo di prescrizione. Le diverse metodiche sono poi eseguite su prescrizione medica dal fisioterapista. Il fisiatra opera sia nelle strutture del SSN che nella libera professione, avvalendosi generalmente di un’équipe riabilitativa per raggiungere gli obiettivi di salute del paziente.

Il fisiatra può seguire il paziente nel tempo: lo può aiutare nella gestione della disabilità neuro-motoria, ma è anche pronto a gestire con esso le disabilità vescicali, della deglutizione, la gestione dell’ambiente familiare, ecc.

In definitiva, segue sotto tutti gli aspetti la gestione della disabilità, elaborando in équipe un idoneo e personalizzato progetto riabilitativo.”

Sei interessato/interessata a fare una visita fisiatrica? Segui il link contatti

Vuoi informazioni?

Contattami al 329.76.41.586.

Dottoressa Emanuela Lena specialista Fisiatra

Prima visita+Primo trattamento+Piano di trattamenti scontato da:

110 a 80 Euro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1