Sempre più medici cominciano a consigliarla (finalmente), oggi vi scrivo 5 curiosità sulla Ossigeno Ozono terapia:

1) Perchè si usa l’Ozono nella ozonoterapia, cos’è e a cosa serve?
L’ozono è un gas che deriva dall’ossigeno (la molecola di ossigeno è O2, la molecola di ozono è O3).
E’ uno degli elementi principali della vita sulla terra, perché protegge il globo dai raggi ultravioletti (vi ricorda nulla il buco dell’ozono?).
Tale gas ha diverse proprietà: una è quella di legarsi rapidamente ai componenti con cui entra in contatto, causando la morte dei batteri.
Per questa sua specificità, fin dal 1.800, medici e scienziati ne hanno studiato l’applicazione nel campo della salute, in particolare, ma – secondo quanto riferisce il quotidiano on line BsNews.it – anche nel settore agricolo, industriale e domestico dove l’ozono è sempre più utilizzato – con profitto e soddisfazione – anche a causa dei bassi costi di produzione e gestione e dell’assenza di “effetti collaterali” se utilizzato nelle giuste forme e dosaggi.

2) Da chi può essere praticata la ozonoterapia?
L’ozono terapia, stando alla legge, è una pratica medica che può essere praticata soltanto da medici chirurghi iscritti a una società scientifica.
Le principali società scientifiche italiane di ossigeno ozono terapia, secondo quanto riferisce SaluteNotizie.it, sono tre e hanno sede in tre diversi luoghi d’Italia. Si tratta della Sioot, Nuova Fio e dell’Airo: a queste fanno riferimento tutti gli operatori italiani che praticano questa pratica.

3) Ozono terapia Cosa cura ?
L’ossigeno ozono terapia è impiegata per la cura di molteplici malattie, di cui le più trattate sono quelle di natura muscolo-scheletrica. In particolare:
Patologie della colonna vertebrale: Ernia del disco, discopatie
Patologie della spalla: tendinopatia della cuffia dei rotatori
Patologia dell’anca e del ginocchio: gonartrosi, coxartrosi, tendinopatie, borsiti
Patologie della mano: tunnel carpale, M. di De Quervain
Patologie del piede: artrosi, fascite plantare, capsulite
Dolore cronico
Dolore lombare o cervicale
Dolore post intervento chirurgico
Postumi di trauma
(hai dubbi? Informati, vedi quante persone sono state meglio)

4) Ossigeno Ozono terapia Chi la può fare?
L’ossigeno ozono terapia non ha controindicazioni, non determina allergie o intolleranze e non ha effetti collaterali. a questo si aggiunge la semplicità dell’esecuzione e la grande efficacia (oltre l’80%) che la rendono una metodica sicura e affidabile.

5)Qualche vip fa Ossigeno Ozono terapia ?
(Fonte adnKronos o TGcom24) La disciplina in Italia fa sempre più ‘adepti’, con 2.500 medici specializzati per un totale di circa 20 mila trattamenti al giorno, e piace anche ai vip.
Fra i tanti l’attore Massimo Boldi e la conduttrice Emanuela Falcetti, che a Roma hanno partecipato al congresso nazionale ‘L’ossigeno-ozono terapia nella medicina riabilitativa. Dal dolore al superamento delle disabilità’, promosso dal gruppo di centri ambulatoriali Salute OK e patrocinato da Roma Capitale, università Sapienza, Ordine dei medici di Roma, Sioot (Società scientifica di ossigeno-ozono terapia), Amsi e Ipasvi Roma.

Vuoi informazioni?

Contattami al 329.76.41.586.

Dottoressa Emanuela Lena specialista Fisiatra

Prima visita+Primo trattamento+Piano di trattamenti scontato da:

110 a 80 Euro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1